Home
2017-06-22 21:21
Notizie flash

Il sito della certificazione energetica degli edifici

e

delle fonti energetiche rinnovabili

PDF Stampa E-mail

Semplificazione della documentazione di impatto acustico

E' entrato in vigore il 18-02-2012 il DPR 19 ottobre 2011, n. 277 che regola la semplificazione degli adempimenti amministrativi in materia ambientale gravanti sulle imprese. L’articolo 4 del decreto esclude le attività a bassa rumorosità, elencate nell’allegato B, dall’obbligo di presentare la documentazione di impatto acustico, a meno che non utilizzino impianti di diffusione sonora. La documentazione di impatto acustico potrà essere resa mediante dichiarazione sostitutiva dell’atto di notorietà ai sensi dell'articolo 8, comma 5, della L. 447/1995 nel caso in cui le emissioni di rumore non siano superiori ai limiti stabiliti dalla classificazione acustica del territorio comunale e dal DPCM 14 novembre 97. Nei casi in cui i limiti di cui sopra siano superati resta l’obbligo di presentare la documentazione di impatto acustico predisposta da un tecnico competente in acustica ambientale.

DPR 277

Allegato B

Ultimo aggiornamento Mercoledì 11 Dicembre 2013 18:51
 
PDF Stampa E-mail

ENEA: nota tecnica sull'efficienza energetica

È stato presentato a gennaio 2012 dall’ENEA, il primo “Rapporto sull’Efficienza Energetica”, uno strumento di monitoraggio e valutazione a supporto delle politiche energetiche nazionali. Il Rapporto Annuale sull’Efficienza Energetica è innanzitutto uno strumento di supporto all’azione dello Stato nella predisposizione delle proprie politiche energetiche. Esso fa parte, insieme al Piano Nazionale per l’Efficienza Energetica, della ‘cassetta degli attrezzi’ definita dal Dlgs 115/08 con lo scopo di avviare un processo strutturato di programmazione energetica in Italia in linea con le direttive europee.

 

ENEA: nota tecnica sull'efficienza energetica

Ultimo aggiornamento Lunedì 27 Febbraio 2012 09:06
 
PDF Stampa E-mail

Nuova norma per gli impianti elettrici degli edifici

Dal 27 marzo 2008 tutti i contratti di trasferimento di beni immobili e tutte le richieste di agibilità per le nuove costruzioni dovranno accompagnate da una dichiarazione di conformità.

Ultimo aggiornamento Martedì 07 Febbraio 2012 10:22
Leggi tutto...
 
PDF Stampa E-mail

Decreto Legislativo 3 marzo 2011, 28/2011 - Fonti rinnovabili e certificazione energetica

 

Attuazione della direttiva 2009/28/CE sulla promozione dell'uso dell'energia da fonti rinnovabili, recante modifica e successiva abrogazione delle direttive 2001/77/CE e 2003/30/CE.

Le più importanti novità definite dal decreto per quanto concerne l’efficienza energetica degli edifici sono:

  • al fine di favorire lo sviluppo delle fonti rinnovabili, la definizione degli obblighi di utilizzo delle fonti rinnovabili negli edifici di nuova costruzione e sottoposti a ristrutturazioni importanti; la costruzione e l’esercizio di impianti di produzione di energia da fonti rinnovabili sono disciplinati secondo speciali procedure amministrative semplificate e accelerate sulla base delle specifiche caratteristiche di ogni singola applicazione.
  • l’introduzione dell’obbligo, in sede di compravendita e locazione di un edifico, dell’introduzione di una clausola in cui l’acquirente o il locatore dichiara di aver ricevuto le informazioni e la documentazione in ordine alla certificazione energetica degli edifici; si introduce dal 1 gennaio 2012 l’obbligo per tutti gli annunci commerciali di vendita di riportare l’indice di prestazione energetica contenuto nel certificato energetico dell’edificio.

 

DLgs 28 3 marzo 2011

Ultimo aggiornamento Domenica 26 Febbraio 2012 23:46
 
PDF Stampa E-mail

Il GSE pubblica le linee guida per la cogenerazione ad alto rendimento

Il Ministero dello Sviluppo Economico ha pubblicato le linee guida che determinano il metodo di calcolo delle grandezze per il conseguimento della qualifica di impianto Cogenerativo ad Alto Rendimento (CAR). Il Decreto Ministeriale del 5 settembre 2011 prevede il riconoscimento dei Certificati Bianchi anche per la cogenerazine ad alto rendimento.
Ultimo aggiornamento Domenica 26 Febbraio 2012 23:47
Leggi tutto...
 
PDF Stampa E-mail

Direttiva 2010/31/UE del Parlamento Europeo e del Consiglio del 19 maggio 2010 sulla prestazione energetica nell’edilizia (rifusione)

IL PARLAMENTO EUROPEO E IL CONSIGLIO DELL’UNIONE EUROPEA,

visto il trattato sul funzionamento dell’Unione europea, in particolare l’articolo 194, paragrafo 2,

vista la proposta della Commissione europea,

visto il parere del Comitato economico e sociale europeo (1),

visto il parere del Comitato delle regioni (2),

deliberando secondo la procedura legislativa ordinaria (3),

considerando quanto segue:

Ultimo aggiornamento Lunedì 20 Febbraio 2012 23:32
Leggi tutto...
 
« InizioPrec.12Succ.Fine »

Pagina 2 di 2
Sondaggi
Cosa è la certificazione energetica
 
Chi è online
 1 visitatore online
Pubblicità
Link consigliati:

ANIT
Associazione Nazionale per l'Isolamento Termico e acustico

APER
Associazione Produttori Energia da fonti Rinnovabili

Energy manager
Energy manager

FIRE
Federazione Italiana per l'uso Razionale dell'Energia

GenerAzione Clima
GenerAzione Clima

GIFI
Gruppo Imprese Fotovoltaiche Italiane

ISPRA
Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale